un recente contributo di Ali e Radici Multivisioni con cui attiva una collaborazione attiva

le impronte della poesia nel paesaggio di Zanzotto

Contributo di Ali e Radici Multivisioni

Pubblicazioni
Le impronte della poesia nel paesaggio di Andrea Zanzotto
Percorsi con Nerella Barazzuol, Luciano Cecchinel, Francesco Vallerani e Gian Mario Villalta

di Rosanna Mutton

Prefazione di Francesco Carbognin
Fotografie di Luigi Dorigo

Quest'opera ha origine da una ricerca nata con lo scopo di individuare e descrivere i percorsi scelti dal poeta Andrea Zanzotto durante le sue passeggiate quotidiane nel territorio trevigiano, identificando i testi poetici che hanno chiari riferimenti ai luoghi.
A supporto di questo lavoro sono stati chiamati dei testimoni autorevoli che nel tempo hanno frequentato la casa di Andrea Zanzotto, costruendo con il poeta un legame di amicizia e di affetto.
l'importante contributo di personalità capaci di recuperare riferimenti precisi ai luoghi e di riportare alla memoria dialoghi e riflessioni: la pittrice Nerella Barazzuol, il poeta Luciano Cecchinel, il geografo Francesco Vallerani, e Gian Mario Villalta, critico, poeta e scrittore.

Attraverso le loro testimonianze è stato possibile penetrare nel pensiero più profondo e intimo di Andrea Zanzotto, cogliendovi gli aspetti anche meno evidenti, ma non per questo meno significativi, della natura circostante.
Le foto inedite e le mappe dei luoghi danno la possibilità di seguire i percorsi nel territorio, ampiamente descritti nel testo.